Google Babble, il WhatsApp di Google sarà presentato a maggio

WhatsApp avrà un nuovo nemico:  Google Babble

Google prevede di competere con WhatsApp. L’azienda di Mountain View potrebbe far emergere un nuovo servizio chiamato Google Babble, che sarà annunciato il prossimo maggio al Google I / O, la conferenza degli sviluppatori annuale. Il gigante di Internet ha già indicato internamente che Google Babble  diventerà lo strumento per riunire tutti i prodotti attualmente utilizzati per la comunicazione tra gli utenti. Sono: Google Talk, Hangout, chat, Gmail e Google +, strumenti che ora hanno caratteristiche molto particolari e che non erano mai stati integrati in un unico servizio. Bene, il momento della verità è arrivato. Google sta lavorando ad una unificazione senza precedenti che potrebbe consentire agli utenti di connettersi a tutti i tuoi contatti, senza cambio di servizio per ciascun caso particolare.

Google Babble
Google Babble

La domanda è: con Google Babble WhatsApp potrebbe passare in secondo piano?

Diverse fonti indicano l’integrazione di tutti questi servizi attraverso Google e il suo social network. E non c’è da meravigliarsi, perché negli ultimi tempi la società ha fatto tutto il possibile per raggiungere questo obiettivo. Ciò significa che, dopo la sua presentazione, Google Babble diventerà un luogo ideale per iniziare videoritrovi (conferenze tra persone diverse, con la capacità di comunicare sia con la voce o video), ma anche di chattare su Google Talk. In definitiva, per tenersi in contatto attraverso la messaggistica istantanea in modo più efficace da qualsiasi computer o dispositivo.

In realtà, ciò che Google intende è quello di costruire la propria piattaforma per le comunicazioni. Ciò isolare altri servizi che non utilizzano piattaforme aperte di chat (tecnicamente chiamato XMPP).

In ogni caso, le prime relazioni che sono venute per mano da alcuni media indicano che con Babble si avrà l’opportunità di condividere le informazioni, aggiungere i file e le immagini, stabilire conversazioni vocali e persino effettuare chiamate video a tutti i servizi di Google, dal momento che tutti hanno le stesse caratteristiche in tutto il mondo. Non si tratta di lanciare un nuovo prodotto, ma di unire tutti gli strumenti esistenti in un unico marchio, in questo caso chiamato Babble.

E anche se alcune fonti hanno fatto notare alcune date, non esiste ancora un data ufficiale per il lancio di questo prodotto. Anche se è vero che la conferenza degli sviluppatori annuale sarà il momento ideale per presentarlo. Non dobbiamo dimenticare che nello stesso evento potrebbe essere rilasciato Android 5.0 (Key Lime Pie) e che potrebbe essere integrato Babble come applicazione speciale all’interno di Android, ma anche di Chrome OS.

Parole di ricerca chiave:

  • anteprima iphone 5s
  • fotografare le conversazioni di whatsapp su nokia n8

Admin Nokia Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *